Condividi
Andare in basso
Saetta
Saetta
Amministratore
Messaggi : 2645

fertilità - Come indagare sulla fertilità femminile Empty Come indagare sulla fertilità femminile

il Dom 27 Nov 2016 - 12:13
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)
La ricerca di una gravidanza può diventare stressante in quanto possono passare diversi mesi prima di avere un test di gravidanza positivo, non bisogna per questo allarmarsi.

Solitamente si aspetta almeno un anno di rapporti mirati prima di cominciare ad indagare sulle problematiche del mancato concepimento, sappiamo che ogni mese la coppia ha circa il 25 % di probabilità di rimanere incinta.

Focalizzandosi sulla donna e le problematiche inerenti alla fertilità femminile, prima di cominciare un'eventuale indagine approfondita è bene imparare ad utilizzare alcune piccole accortezze per capire il proprio corpo e provare naturalmente a concepire un bambino. E' molto importante avere rapporti nel periodo fertile e questo non è uguale per ogni donna. 
Quindi è utile rilevare la propria ovulazione tramite lo studio della temperatura basale unita ad altre tecniche naturali quali la valutazione del muco cervicale e l'utilizzo degli stick di ovulazione, ma sicuramente il metodo migliore per avere una conferma dell'ovulazione è tramite monitoraggio ecografico.

Qualora tutte le rilevazioni non bastassero, sarà bene rivolgersi ad un professionista, il quale saprà indirizzare sulla corretta via da perseguire. 
La primissima valutazione che il ginecologo farà sarà l'esecuzione di una ecografia transvaginale grazie alla quale studierà l'utero ricercando eventuali cisti o problematiche strutturali e l'intero apparato genitale e riproduttivo per ricercare problematiche funzionali.

I primi controlli a cui una donna può successivamente sottoporsi sono (si rimanda ai singoli link per l'approfondimento in merito):
- [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]:
  . FSH (ormone follicolo stimolante)
  . LH (ormone luteinizzante)
  . ESTRADIOLO (E2)
  . PROLATTINA
  . PROGESTERONE
  . AMH (ormone antimulleriano)
- [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
- Laparoscopia 
- Isteroscopia 
- Eventuali altri esami ematici (emocromo, esami tiroidei, etc.)
- Studiare il cariotipo (esame genetico)
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum