Condividi
Andare in basso
EspertoWeb
EspertoWeb
New Entry
Messaggi : 8

False credenze sulla condizione di figlio unico Empty False credenze sulla condizione di figlio unico

il Lun 22 Lug 2019 - 9:22
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)


Sono  cresciuto nel pregiudizio della gente che considera il figlio unico, quale un essere viziato, egocentrico, disadattato e purtroppo ancora oggi, diverse amiche di famiglia, tentano di convincere mia madre  sulla necessità di essere affiancato.

Detesto essere percepito come un creatura sfortunata e maligna e ritengo di possedere un ricco ventaglio di pregi e virtù tutt’altro che banali,  che fanno di me una persona responsabile , leale e , a detta di tanti,  anche molto più matura della mia età anagrafica.

Ci sono tantissime famiglie numerose con fratelli adulti che vivono da perfetti  estranei, con gelosie tra fratelli all’ordine del giorno che spesso sono proprio alimentate dai genitori  in maniera inconsapevole.

Sono un adulto pensante , indipendentemente dal fatto che sono cresciuto da solo, e trovo davvero imbarazzante sentire domande inopportune quali “non diamo un bel fratellino/sorellina a questo ragazzo?”, e fastidiose intromissione nella vita familiare altrui.  False credenze sulla condizione di figlio unico 2057458495

Ciao e buona giornata!


Monet
Monet
Senior Mom
Messaggi : 203

False credenze sulla condizione di figlio unico Empty Re: False credenze sulla condizione di figlio unico

il Lun 22 Lug 2019 - 9:52
Ciao, figlia unica come te....
Che dire.... per fortuna non mi sono mai sentita personalmente addossare questi "pregiudizi" da chi mi circonda, più che altro però mi sento di sfatare come hai già detto tu che figlio unico=viziato.

Alla fine non è il fratello o la sorella che ti forma il carattere e la personalità... ognuno è diverso indipendentemente da questo.
Io posso dirti che proprio perchè sono stata sola i miei genitori hanno sempre fatto si che mi responsabilizzassi fin da piccola. Magari mi lasciavano sola a casa qualche oretta (Per loro necessità lavorative non avendo sempre nonni o parenti a disposizione) in modo che iniziassi a rendermi autonoma. Si beh ovvio, non a 6 anni... forse verso la fine delle elementari/inizio medie. Facevo piccoli tratti in biciletta o a piedi per andare a scuola/catechismo/grest da sola (abitiamo in un paese, non grandissimo ma cmq con i suoi "pericoli"), altre volte andavo da nonna che dista 3 km..
si insomma, piccole cose che sommate a lungo andare, mi sono servite molto!! Mi hanno sempre lasciata libera di scegliere permettendomi anche di sbagliare a mio discapito. E quelle volte che mi son resa conto di aver sbagliato me ne sono uscita da sola... non c'era la mamma che faceva le cose al posto mio!

Io ho due figli, per scelta.... perchè avevo piacere che il primogenito avesse un fratello/sorella. Da figlia unica ho sentito e sento la mancanza di una figura così... poi per carità chissà se saremmo andati d'accordo o cmq avuto feeling. Come hai detto tu,ci sono molti fratelli e sorelle che manco si parlano!!
Però nonostante il mio primogenito abbia un fratello...è viziato!! Mi rendo conto che sbagliamo noi.... ma ha veramente un carattere difficile. Alle volte ti tocca cedere ed accontentarlo altrimenti non se ne esce!!
Non è perchè c'è il piccolo quindi entra in gioco la condivisione di spazi, giochi, genitori etc che lui sia diventato meno viziato..anzi è pure peggiorato!! perchè ora c'è la gelosia... si insomma... sta tutto da persona a persona!!
Mamma69
Mamma69
Moderatrice
Messaggi : 589

False credenze sulla condizione di figlio unico Empty Re: False credenze sulla condizione di figlio unico

il Lun 22 Lug 2019 - 12:21
Ciao [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ,io non sono figlia unica  ma sono mamma di un figlio unico
Posso dirti che ho desiderato molte volte essere figlia unica ,e quando mio figlio qualche anno fa ha iniziato a chiedermi fratellino  ,ho cercato di sopperire a questa mancanza impegnandomi a non farlo sentire solo invitando gli amici a casa etc... adesso che ha 13 anni continua a dire che gli sarebbe piaciuto un fratello o una sorella ma vedendo certi rapporti intorno a lui comincia a pensare che poi non sia cosi male essere figlio unico .

E' fondamentale il ruolo di noi genitori nella crescita di un figlio solo..tendenzialmente è al centro di 4 nonni qualche zio etc .. il mondo gira attornio a lui e quindi dobbiamo comportarci come se non fosse solo ma come se avessimo tre figli e ogni volta che si fa un azione chiedersi che se fossero tre la faremmo ugualmente?Per dirti che vedo mamme degli amici di mio figlio che ancora gli allacciano le scarpe o gli aprono la bottiglietta dell'acqua o ancora gli sfanno la borsa del calcio .. tralasciando il fatto che sono sempre li a difenderli elogiarli e mai hanno la forza di fargli provare cosa vuol dire affrontare un errore riparare a uno sbaglio etc...
Prima o poi il vincolo familiare finisce e un figlio deve essere pronto ad affrontare le prime batoste..frustrazioni etc...ma se non le ha mai conosciute nel corso dei suoi anni come puo affrontarle..quindi in famiglia c'è anche questo da tenere presente sempre nelle azioni quotidiane .
Sono le piccole cose che non dobbiamo perdere di vista..
Io sono una persona che di natura piace coccolare le persone.. quindi figurati sarei una  mamma molto chioccia .. e riconoscendo questo lato del mio carattere, fin da piccolo ho cercato appunto di non viziare mio figlio dalle piccole cose ,non è facile nemmeno ora ma è una cosa che mi sono imposta e che mi impongo, sono contenta di come ho fatto .Non dico niente di mio marito perchè lui è generale di natura molto autorevole e severo

D'accordissimo con le ultime due parti che hai scritto ...
Come al solito  la gente non pensa mai  al suo essere...percepisco un po di invidia nei tuoi confronti.,,,quindi i tuoi genitori devono aver fatto sicuramente un buon lavoro.. se le linguacce si accendono . Smile  Occhiolino


Se non l'hai ancora fatto leggi il
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Mamma69 modera: Eventi, Cucina (Ricettario e Articoli di cucina), News e gossip,
Casa Hobby & Giardino, Green&Bio, Rapporti di coppia e Scuola
mammaover
mammaover
Junior Mom
Messaggi : 14

False credenze sulla condizione di figlio unico Empty Re: False credenze sulla condizione di figlio unico

il Mer 31 Lug 2019 - 12:17
Il punto è che lui è molto permaloso, e si sente infastidito anche per la più piccola battuta innocente. Quelle che lo punzecchiano un poco, sono amiche di famiglia di vecchia data, ma lo fanno in modo assolutamente innocente, in quanto lo considerano un ragazzo maturo, sempre molto dolce e disponibile a far divertire e giocare i bambini.

Certo, poi, essere stato figlio unico per così tanto tempo, di sicuro non aiuta, anzi, è molto combattuto, nel senso che talvolta si dimostra molto disponibile e accogliente, ed è lui stesso che ci sprona a regalargli un fratellino o una sorellina, altre volte invece sembra che voglia rimanere l’unico Re, col terrore di essere spodestato.

In ogni caso, già il fatto che abbia trovato il coraggio e la voglia di parlarne con voi, di mettersi in gioco, lo considero molto positivo.

Sono convinta che si può crescere un figlio unico e ugualmente educarlo al valore dei soldi, anche se un secondo figlio (anche con notevole differenza di età) con la sua presenza, spinge al confronto, alla condivisione, al dover mettersi in discussione, a togliersi d’impaccio e quindi a formarsi per il futuro, quindi ad acquisire un buon grado di maturità e consapevolezza che il mondo non gira solo intorno a loro.

E se oggi dovessi scegliere tra il regalargli una moto nuova, uno smartphone di ultima generazione e mettere al mondo un altro figlio, sceglierei senza esitazione il secondo.

La nascita di un fratellino o di una sorellina, è sempre il più bel dono che si possa fare ad un figlio, a prescindere dalla differenza di età.
chioccinella82
chioccinella82
Supermoderatrice
Messaggi : 1679

False credenze sulla condizione di figlio unico Empty Re: False credenze sulla condizione di figlio unico

il Mer 31 Lug 2019 - 12:48
Eccomi, sorella maggiore di 2 anni e mezzo e mamma di tre figli.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], esistono indubbiamente dei cliché diffusi e degli stereotipi sociali con cui dobbiamo fare tutti i conti quotidianamente.
Lo abbiamo purtroppo sperimentato tutti: che si parli di figli, di gravidanza, di vacanze incontriamo quotidianamente persone che "non si fanno gli affari loro" e si ritengono legittimate , anche solo dal fatto di star facendo la coda in posta con noi, a farci sapere la loro preziosissima opinione!
Che lo facciano con ironia o solo per dar aria alla bocca, purtroppo ci tocca "sopportare" il parere di amici o di perfetti sconosciuti e sta ad ognuno trovare il modo di controbattere o semplicemente lasciar correre.
Ci sono tanti stereotipi, appunto, ma miliardi di individui: credo quindi che poco ti debba interessare di cosa si immaginano di te in quanto "figlio unico", perché chi ti conosce per quello che sei, del fatto che tu abbia o meno fratelli poco si interesserà.

Detto questo, da madre, forse sarò una voce fuori dal coro, ma penso che la scelta di avere figli e del numero di figli riguardi solo i genitori. Non sono ovviamente gli altri a poter mettere becco sulle dinamiche riproduttive di una coppia, nemmeno se si tratta di figli precedenti. La genitorialità è una condizione individuale e riguarda ognuno nel proprio intimo. Allo stesso modo, io non ho messo al mondo 3 figli per dare "un fratellino" alla primogenita o al secondogenito, ma perché volevo crescere 3 figli. Le dinamiche fra fratelli sono molto poco influenzabili, riguardano due individui che per natura si trovano a condividere i genitori, ma che sono comunque due persone a sé: possono andare d'accordo o meno e questo non possiamo prevederlo. Come genitori sta a noi insegnare le regole della convivenza, sia che abbiamo 1 figlio che 10. Sta a noi trasmettere i valori che riteniamo importanti e "fare del nostro meglio".
E qui mi ricollego al punto iniziale: un figlio, che sia unico o meno è, in parte, frutto del "lavoro" dei suoi genitori. Se è un buon lavoro non dipende dal numero di fratelli Felice


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Se non l'hai ancora fatto, leggi il [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Chioccinella82 modera: Comunicazioni dello staff, Regolamento e Staff del forum, Capire il forum, Circolo letterario, Casa Hobby e Giardino, Pancine mensili, Mamma del mese di..., Il mestiere di genitore, Adozione
mammaover
mammaover
Junior Mom
Messaggi : 14

False credenze sulla condizione di figlio unico Empty Re: False credenze sulla condizione di figlio unico

il Mer 31 Lug 2019 - 13:54
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Esatto , hai colto nel segno.
Infatti, è proprio lui che pensa di poter mettere becco in scelte intime e personali che spettano solo alla coppia, e giammai ai figli, benché ormai grandi.

Deve imparare a farsene una ragione e accettarlo serenamente.
chioccinella82
chioccinella82
Supermoderatrice
Messaggi : 1679

False credenze sulla condizione di figlio unico Empty Re: False credenze sulla condizione di figlio unico

il Mer 31 Lug 2019 - 14:00
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] io credo che il suo "intromettersi" sia soprattutto amore nei tuoi confronti. Apparite molto legati e sicuramente lo siete. Sei stata una mamma giovanissima e certamente questo vi ha unito ancora di più perché "cresciuti" insieme. Sono certa che non vuole intromettersi, solo il tuo bene Smile E qui mi devo fermare, se no andiamo OT Arrabbiato


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Se non l'hai ancora fatto, leggi il [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Chioccinella82 modera: Comunicazioni dello staff, Regolamento e Staff del forum, Capire il forum, Circolo letterario, Casa Hobby e Giardino, Pancine mensili, Mamma del mese di..., Il mestiere di genitore, Adozione
Contenuto sponsorizzato

False credenze sulla condizione di figlio unico Empty Re: False credenze sulla condizione di figlio unico

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum