Navigazione


 Pubblicazioni


 Torna al forum

Diventare Mamma   

Come sposarsi senza rimanere al verde

Mia | Pubblicata lun 5 Giu 2017 - 16:15 | 3053 Visualizzazioni

Dalle fedi alla location, dall'abito al viaggio di nozze. Il matrimonio può costare caro. È possibile contenere le spese?

Fin da bambine avete sognato di celebrare il vostro matrimonio in un castello sfarzoso o in una villa ottocentesca e di contare almeno un centinaio di invitati? E l'idea è di arrivare in chiesa su una carrozza trainata da cavalli?
Se sono davvero queste le idee per il matrimonio da sogno che avete in mente e nessuno riuscirà a dissuadervi dal cambiarle, vuol dire che non siete proiettate verso un budget contenuto.

Se tutto sommato pensate che si possa organizzare una cerimonia all'altezza con una festa indimenticabile, anche buttando un occhio al portafogli, siete nel posto giusto. Perché contenere le spese di un matrimonio non è certo una missione impossibile!

L'abito da sposa

Sfogliate tutte le riviste che volete, ma una volta individuato il modello d'abito da sposa che vi ha rubato il cuore, che sia in stile romantico o classico, più semplice o magari sbarazzino e originale, non dirigetevi direttamente in Atelier. Grazie a internet, è davvero molto semplice informarsi e cercare un outlet di quella specifica marca e modello che adoriamo o anche uno spaccio di abiti da sposa di quel marchio. Se sarete fortunate, riuscirete a portare a casa l'abito dei sogni nela vostra taglia, risparmiando non poco.

Esiste la possibilità di affittare il vestito, ma per quanto l'abito nuziale lo si indossi una sola volta nella vita e poi si finisca per riporlo nell'armadio, poche spose sono disposte a rinunciare alla possibilità di possedere e conservare il cimelio di quel giorno tanto magico, anche solo per tirarlo fuori di tanto in tanto ed evocare i ricordi dei momenti speciali.

Nel caso in cui la sposa fosse tanto astuta - e fortunata - da riuscire a trovare un abito bianco tra i brand non del settore, il risparmio sarebbe certamente assicurato. Il medesimo discorso vale per l'abito dello sposo, sul quale è facile tirare un po' sul prezzo se si scegliesse un fresco spezzato: comodo da riutilizzare all'occorrenza per altre occasioni importanti.

Location e personalizzazioni

Sulle spese che si elencano in un matrimonio, la scelta della location pesa moltissimo, non solo per la buona riuscita dell'evento, ma effettivamente dal punto di vista economico. Se si volesse tendere al risparmio, sarebbe bene evitare castelli e tendenzialmente ville di antico prestigio, che aprono le porte solo per eventi che superano i centocinquanta invitati.

Una mossa astuta è quella di limitare il numero degli ospiti. Ciò permette agli sposi di poter scegliere un luogo più contenuto ed eventualmente ridurre i costi. La scelta delle location da allestire su prati o in giardini permette la personalizzazione di ogni dettaglio, mantenendo basse le spese e irrisorio il costo dell'affitto dell'ambiente.
Per fare ciò è però necessario rimboccarsi le maniche e fare tutto da soli, evitando l'intervento degli ormai famosissimi wedding planner, i quali certamente saprebbero come accontentarci in tutto, ma diverrebbero onerosi, tirate infine le somme.

Se l'obiettivo è quello di risparmiare nell'allestimento della cerimonia, bisognerà lanciarsi sul fai dai te. È possibile tagliare le spese creando personalmente i segnaposto per gli invitati, allestire tavoli e sedie con dettagli ricercati e con materiali di facile recupero grazie ad internet. Un utile suggerimento è quello di confezionare con le proprie mani le bomboniere che si regaleranno alla fine della giornata. Basterà scegliere un tema predominante - come ad esempio lo shabby chic - e divertirsi ad addobbare centimetro per centimetro la nostra location dei sogni.

La luna di miele

La mossa più scaltra da fare, quando ci si rivolge in agenzia di viaggi, è sicuramente quella di non specificare che siete futuri sposi: è molto probabile che per un viaggio da sogno qualcosa si risparmi. Ciò a cui si rinuncia in questo caso sono probabilmente i petali di rose sul letto nuziale, tortine a forma di cuore e flute di champagne all'arrivo.

Se nulla di tutto ciò vi mancherà, allora potrete optare per il fai da te anche in questo caso: organizzare il proprio viaggio opzionando camere, suites e programmi settimanali on line, vi permetterà certamente di tagliare i costi su alberghi e spostamenti.

Una tendenza diffusa è ormai quella di inserire il viaggio nella lista nozze: l'idea non solo collima con l'eventuale risparmio, ma sarebbe un'ottima occasione per inviare qualche scatto della luna di miele ai vostri amici e familiari, come ringraziamento per il regalo ricevuto.

Riguardo l'autore